Category Archives: Scommesse online

Jan Vertonghen di Tottenham si aggrappa agli Unibet aspetti positivi della frustrante perdita di Leicester

Jan Vertonghen si è aggrappato a un risultato positivo dopo la sconfitta casalinga per 1-0 contro il Leicester City del Tottenham Hotspur mercoledì, quando ha detto che se ogni perdita sembrava un “incidente”, sicuramente rifletteva i progressi del club.

Ma il difensore suonava molto simile a molti di quelli precedentemente sconfitti da Leicester in questa stagione, quando parlava con intensa frustrazione riguardo al loro stile di Unibet gioco. Come sempre, Leicester era seduto in profondità ed era aggressivo e compatto mentre la maggior parte della sua minaccia proveniva da contatori veloci o diretti o calci piazzati. È uno stile streetwise che li ha portati a far parte della Premier League.

“Hanno giocato la loro stessa partita”, ha detto Vertonghen. “Giocano il pallone ai loro attaccanti e sono bravi dai calci piazzati. Sapevamo che lo avrebbero fatto.Giocano molto bene a quel gioco.Claudio Ranieri ride del discorso del titolo Leicester City dopo Unibet aver vinto Per saperne di più

“Si avvicinano sempre ad ogni partita allo stesso modo, quindi sapevamo cosa aspettarci – calciano ogni pallone che ottengono lunga e corri. E quando non hanno la palla, tutti difendono. Ma funziona per loro. ”

Il vincitore di Leicester è arrivato all’83 ° minuto Unibet quando Tottenham ha perso Robert Huth su un angolo e gli è stato concesso di rimettersi in piedi e infilare un colpo di testa nell’angolo superiore della rete. Il gioco era molto ottano e occasionalmente appuntito, e Vertonghen, che si scontrò con l’attaccante del Leicester Jamie Vardy, fu seccato dal modo in cui i visitatori bloccavano i giocatori di Tottenham sui calci piazzati.

“Loro sanno cosa stanno facendo in ogni singolo modo “, ha detto Vertonghen. “Tutti sanno quali sono le loro qualità.È frustrante ma si preparano bene. ”

Vertonghen, tuttavia, accettò che il Tottenham doveva trovare un modo per aumentare la propria produttività dai calci piazzati. “Abbiamo avuto molte curve ed è vero che forse dovremmo fare di più con loro”, ha detto. “Abbiamo avuto una grande stagione e segnato un Unibet sacco di gol, ed è proprio nell’ultimo paio di partite che le cose non sono andate così bene. Normalmente non ci riusciamo dai calci piazzati. Potrebbe essere qualcosa che dobbiamo guardare. ”

Il Tottenham rimane quarto nel tavolo e la sconfitta di Leicester è stata solo la terza parte della stagione. Ma è arrivato sul retro di due pareggi: l’Everton in campionato e contro Leicester in FA Cup.Il replay a Leicester è il prossimo mercoledì ma, primo, Vertonghen è determinato a tornare a vincere contro il Sunderland in casa nel calcio d’inizio di sabato.

“Volevamo vincere, quindi sono molto deluso “, Ha detto Vertonghen. “Abbiamo giocato molto bene in questa stagione, quindi ogni volta che non vinciamo scommesse di calcio Unibet diventa un ‘incidente’. È un buon segno, credo.

“Sappiamo che saremo di nuovo pronti sabato, quando faremo tutto il possibile per vincere ancora. La vendetta non è una parola che uso ma abbiamo la possibilità di battere Leicester la prossima settimana. Ma concentriamoci prima su Sabato. “

“Sapevo che avremmo battuto l’Italia”, dice Greig Laidlaw della Scozia

Molti dei partiti della Scozia non sono stati in questa posizione troppo spesso: vittoriosi in una partita di sei nazioni. Infatti, è stato il primo per il loro allenatore grezzo, grizzled, Vern Cotter, dopo la biancheria di ultima stagione e due sconfitte per aprire questa stagione. Nove perdite sono passate dall’ultimo minuto di Duncan Weir in questa terra due anni fa, ma Greig Laidlaw (nella foto) ha dichiarato di essere sicuro che la corsa orribile stava per finire. “Lo sapevo oggi, Quando abbiamo preso quel campo, che avremmo vinto “disse il capitano. “Lo vedevo negli occhi dei ragazzi. Lo vedevo nel modo in cui avevamo addestrato tutta la settimana sotto la tutela di Vern e degli altri allenatori. Quello per me è molto piacevole “.

C’erano molti elementi per la performance impressionante della Scozia.Hanno tagliato a fondo l’Italia al tiro, imponendo numero gratuito per Bet365 penalità dopo il rigore e difendono gallantanosamente nel secondo tempo, malgrado due volte ridotto a 14 uomini, spesso trattenendo onde d’attacco italiano.

“Quanto siamo Parliamo dello scrum, che è stato assolutamente eccezionale, Hoggy’s [Stuart Hogg] tocco di classe alla fine per Tommy Seymour provare è stato fantastico “, ha detto Laidlaw. “A volte il personaggio mostrato che difende la linea alla fine può essere dimenticato. Ci sono stati 14, a volte 15 di noi scavando, riempiendo e questo è quello che ci ha aiutato a vincere. ”

È un pezzo di un gioco che nonostante i due scozzesi vengono inviati al binario di sangue – Finn Russell Scendendo i piedi e WP Nel per un bersaglio intenzionale – che, dei due capitani, era Laidlaw che sembrava soddisfatto della performance di Jaco Peyper.Il capitano italiano, dopo aver messo in un altro gigantesco spostamento del proprio, critica i funzionari. “Lo scrum è la stessa storia antica, è un po ‘di una lotteria”, ha detto Sergio Parisse. “È giù all’interpretazione dell’arbitro. Refs deve essere meglio a gestire quella parte del gioco e credo che Peyper sia stato abbastanza povero. Refs deve capire e concentrarsi di più sugli scrum.

“Non vogliamo mai biasimare l’arbitro. Facciamo degli errori e lo fanno.Non si tratta di Bet365 depositare tanti portafogli on-line colpa loro, è di essere umili e di ammettere i tuoi errori “.

Laidlaw, nonostante si crede vittima di una manciata nell’accumulo alla carta gialla di Russell, era più soddisfatta. “La ripartizione è difficile da arbitrare, e siamo contenti di come Jaco ha esaminato oggi, è un buon arbitro”, ha detto. “Ci sono state alcune chiamate difficili che forse sono andate contro di noi. Alcuni si ottiene, alcuni non lo fanno e purtroppo si verifica quando sei sotto un po ‘di pressione. La percezione è che si tenta di rallentare la palla, e questo era quello che pensava. Siamo stati felicissimi con la reazione che abbiamo ottenuto [dopo i sincini] “.